Informazioni

Il Nuraghe San Pietro

L'ERA NURAGICA A TORPÉ

Il Nuraghe San Pietro è uno dei monumenti preistorici più importanti della Baronia e della Bassa Gallura, sia per la sua mole che per la sua storia. Il Nuraghe ha attraversato tre fasi costruttive e abitative. Le prime due, rispettivamente in età pre-nuragica e nuragica, ebbero inizio e fine entro il II millennio a.C., quando l'insediamento fu abbandonato senza apparente ragione in modo totale e repentino. La terza fase iniziò alla fine del I secolo d.C., in età romana, quando una delle torri minori fu utilizzata come granaio. Il Nuraghe è arcaico, di tipo complesso quadrilobato ed è stato edificato con grossi massi appena sbozzati di trachite di colore rossiccio. Il monumento è stato scavato e restaurato circa 30 anni fa. Durante gli scavi sono venuti alla luce parecchi oggetti in ceramica: ciotole, tegami, tazze e alcuni oggettini in bronzo esposti in una sezione del Museo Archeologico di Nuoro.

COME ARRIVARCI

Il Nuraghe San Pietro si trova nel Comune di Torpé. Da Budoni, si può prendere la superstrada SS131 DCN in direzione Nuoro fino all'uscita di Posada, oppure proseguire, dopo Tanaunella e Matta e Peru, sulla SS125 Orientale Sarda sempre in direzione di Posada. In entrambi i casi, occorre raggiungere il bivio per la SP24, che incomincia dalla SS125 prima del ponte che porta a Posada, seguendo l'indicazione Concas. Dopo 1,5 km su questa strada, si incontra il Nuraghe San Pietro sulla destra.

VISITE

Il sito archeologico del Nuraghe San Pietro sarà aperto ai visitatori da giovedì 2 aprile 2015.

Info e prenotazioni: +39 333/3982713 - +39 338/2134357

 

 

Galleria fotografica

Contattaci

  • Telefono 00393333982713
Domande? Fai una richiesta o chiama 00393333982713