Informazioni

L'Info Point di Budoni

L'INFO POINT DI BUDONI

Uno spazio bello e funzionale che sposa un efficiente servizio di accoglienza: benvenuti, nel luogo dedicato all'informazione turistica nel cuore di Budoni.

Inaugurato il 15 giugno 2014, l’info point è una porta aperta sul territorio. Ci introduce alle sue risorse e lascia intendere che c’è molto da scoprire. La piccola vasca contiene i vasi di essenze che diffondono i profumi della macchia mediterranea. Una manciata di sabbia fine ci porta subito alle spiagge che andremo a visitare. Pochi elementi iconici accompagnano il nostro sguardo. Siamo entrati in uno spazio che evoca il blu del mare e il bianco minimal lascia parlare i contenuti-vetrina. Piccoli box ospitano il lavoro di abili artigiani che qui ciclicamente espongono i loro manufatti e i prodotti dell’agroalimentare d’eccellenza. Materiali ricercati e preziosi danno forma a tessuti e ceramiche. Vino, olio e miele sono presentati nella loro veste migliore.

“Questo è uno luogo in cui le persone entrano in contatto con il territorio”. Lo sanno bene le operatrici che ci accolgono. Sono loro ad aprirci le porte sulle piccole e grandi cose da conoscere e fare a Budoni e dintorni. Guidano il visitatore con la tradizionale brochure stampata e con le informazioni disponibili sul portale www.budoniwelcome.it. Leggerezza del touch screen e velocità di accesso diretto anche e per gli utenti, che hanno a disposizione una postazione web dedicata. Scoprire Budoni e il suo territorio in punta di dita è un gioco da ragazzi.

Ricco l’archivio di materiale promozionale fornito dagli operatori della ricettività, della ristorazione e del tempo libero, disponibile su richiesta ma non a vista. Una scelta estetica in linea con la purezza formale dello spazio. Però è anche una modalità operativa che qualifica l’informazione offerta con il supporto ad hoc del personale che ci lavora. Informazione fisica e virtuale. Un modo per coccolare e dire a tutti “Benvenuti, l’informazione che cercate sarà a misura delle vostra vacanza, non la possiamo affidare solo alla carta stampata di una brochure che portate via con voi”.

La tecnologia certo, ma anche, la tradizione: così l’architetto Pasquale Murru ha pensato di non stravolgere questo spazio di piccole dimensioni, dove il superfluo non è concesso, declinando l'immagine coordinata della destinazione in una ricerca armoniche di linee, forme e colori. All’esterno, l'intervento di Alessandro Lobino ha mantenuto l’immagine di questo luogo, caro alla comunità di Budoni. Ci ricorda le abitazioni tradizionali dei borghi e la sobrietà delle case rurali e ci rimanda ancora una volta a un territorio che ha tanto da raccontare, oltre il profilo blu del mare.

 

TERRITORIO, CULTURA E IDENTITÀ: LE RICHIESTE DEGLI OSPITI A BUDONI

Come mai alcune donne si vestono di nero e usano il muncadore, il fazzoletto che avvolge il capo? Che significato ha la fede sarda in filigrana? E i balli tradizionali?

Sono solo alcune delle curiosità dei turisti raccolte nei due Info Point di Budoni, via Nazionale e Porto Ottiolu, dagli operatori Alinica, Antonella, Valentina, Emanuel, Melania e Gian Salvatore.

I quesiti più singolari giungono prevalentemente dai tedeschi di tutte le età, ma anche da spagnoli, olandesi e polacchi: in tutti i casi l’interesse per loro è soprattutto di tipo culturale e antropologico, raramente mondano. Chiedono di conoscere gli eventi folk, gli agriturismi in cui gustare i piatti tipici, e non potrebbero lasciare Budoni senza prima avere esplorato il territorio nelle escursioni offerte gratuitamente presso gli Info Point.

«Cerchiamo di consigliare in maniera equa tutte le strutture e i tour operator della zona” - spiega Alinica - per contribuire a migliorare sempre più la sinergia fra tutti gli operatori». Viceversa, i sette ambasciatori del territorio raccolgono costantemente, attraverso appositi moduli, tutte le osservazioni, critiche ed esigenze proposte dai turisti «in modo tale da modulare l’offerta turistica ed esperienziale in base a ciò che più gradiscono», prosegue Antonella. E la proposta che emerge protende verso la cultura identitaria.

 

ORARI DI APERTURA

L'Info Point di Budoni è aperto tutti i giorni dal 13 Giugno fino al 23 Settembre, con orario dalle h.9 alle h.13 al mattino e dalle h.17 alle h.23 di pomeriggio.*

*Dall'11 al 18 Settembre, l'Info Point osserva tale orario: dalle h.9 alle h.13 al mattino e dalle h.16 alle h.22 di pomeriggio; dal 19 al 23 Settembre, l'Info Point apre dalle h.9 alle h.13 del mattino e dalle h.16 alle h.21 di pomeriggio.

Galleria fotografica

Contattaci

Domande? Fai una richiesta o chiama 00390784843525