Informazioni

San Teodoro e Porto Rotondo

SAN TEODORO E PORTO ROTONDO

La Sardegna non è semplicemente una regione, non è semplicemente un’isola. La Sardegna è quasi un continente, come scriveva Marcello Serra titolando così una sua opera letteraria del 1958. È una terra unica e antichissima, posizionata al centro del Mediterraneo, abitata fin dal paleolitico e che ha visto il passaggio di civiltà e popoli, che hanno plasmato e contaminato l’isola dal punto di vista architettonico, sociale, linguistico ed economico. I luoghi da vedere sono tanti, tantissimi, forse tutti meriterebbero di essere visitati. Alcuni molto turistici, altri poco conosciuti ma non per questo meno interessanti. Da Budoni seguendo la direzione nord si va verso la Gallura, regione storica e geografica che occupa il versante nord-orientale della Sardegna. La prima località da segnalare è San Teodoro, distante 7 km e località turistica balneare affermata. Il centro è sempre vivo, ricco di locali notturni e manifestazioni di vario genere, mentre il territorio ha al suo interno alcune spiagge bellissime tra cui La Cinta, a pochi passi dal paese, Cala Brandinchi, Lu Impostu e Cala Girgolu. Proseguendo verso nord si raggiunge Porto Rotondo, borgo turistico compreso all’interno del Comune di Olbia e sorto negli anni ’60 per idea degli imprenditori veneziani Donà dalle Rose e affermatosi nel tempo come ritrovo di personaggi del jet set nazionale e internazionale.

Domande? Fai una richiesta o chiama +39 0784 844007